chi sono

 

 

Mi chiamo Rosella, sono nata e cresciuta a Milano. Fin da bambina il disegno e i lavori manuali in genere sono stati la mia passione; ho incominciato a cinque anni a disegnare abiti per le bambole di carta che mio nonno mi aveva regalato, senza sapere di aver dato il via, così, ad un percorso che ancora non è terminato.
A scuola, alle elementari e alle medie, mi sono sempre distinta per questa passione fino a scegliere di frequentare alle superiori il corso di grafica.

Per vent’anni ho lavorato come grafica editoriale nelle case editrici dove ho sempre considerato il mio come uno dei lavori più belli del mondo.

Quando ho lasciato il mondo del lavoro ho potuto applicarmi con più costanza e continuità alla parte più creativa di questa mia passione. Dopo aver esplorato varie tecniche come il découpage, il cartonaggio, la pittura su legno, le composizioni di fiori secchi, il cucito, il ricamo e tanto altro, scopro quasi casualmente la pasta di sale. È stato un amore a prima vista e totalizzante! Abbandonata ogni altra attività, mi sono dedicata con passione sempre crescente a questa nuova arte.

Lavoro tanto, per molte ore, fino ad acquisire sufficiente competenza per poter insegnare a tante altre persone questa meravigliosa tecnica; per qualche anno tengo dei corsi in cui insegno quanto ho imparato e soprattutto cerco di trasmettere la mia passione.

Dalla pasta di pane sono passata alla pasta di mais, chiamata anche ceramica a freddo: la pasta di mais, molto più elastica e malleabile, permette di ottenere creazioni più accurate, più durature, molto simili alla vera porcellana.

Ora, dopo oltre vent’anni di passione e lavoro, ho deciso di proporre le mie creazioni, oltre che alle persone che già da anni mi conoscono, anche a tutti coloro che visitando il mio sito possano entusiasmarsi per questa piccola, grande forma d’arte.